Albania

Panoramica

Benvenuti nel nostro bel paese, conosciuto anche come il paese delle aquile. L'Albania è una destinazione turistica attraente, non solo per la sua varietà di paesaggi, ma anche grazie alla sua ricchezza di tesori culturali e alla sua storia. L'Albania si trova in una parte molto importante della penisola balcanica, di fronte all'“Antica Roma” e sulla strada per Bisanzio e all'epoca “capitale del mondo” Costantinopoli. Pertanto, molti conquistatori hanno attraversato la regione, lasciando tracce della loro cultura. I tesori e i resti delle grandi civiltà della regione sono ancora oggi visibili, tra cui greci, romani, bizantini, ottomani, veneziani e italiani moderni. Nel nostro parco archeologico hai la possibilità di toccare con mano le rovine di alcune di queste potenti civiltà. Una varietà di chiese bizantine e post-bizantine, moschee, monasteri con preziosi affreschi e icone. Vecchi ponti e altri monumenti arricchiranno la tua visita in Albania. E a coronare le vette di molte aspre montagne del paese ci sono castelli risalenti al tempo degli Illiri e del Medioevo. I castelli di Berat e Gjirokastra, con la loro architettura tradizionale, sono stati molto apprezzati nei secoli anche da molti visitatori che hanno viaggiato attraverso l'Albania. L'archeologia ammira l'atmosfera mistica del castello di Butrinto e gode del bellissimo panorama della città romana Apollonia. L'UNESCO ha anche onorato con l'aggiunta di tre dei nostri siti alla prestigiosa Lista del Patrimonio Culturale Mondiale. Il legame vivente dell'Albania con il suo ricco patrimonio culturale è anche complimentato con il suo impegno a tenere il passo con una vita altamente vibrante e contemporanea, facendo eco alla sua spiritualità e alla sua presenza nella cultura europea. Siamo felici che abbiate scelto di farci visita e speriamo che avrete un piacevole soggiorno. In questo opuscolo troverai un riepilogo dei nostri consigli sulle scelte dei luoghi che dovresti visitare durante il tuo soggiorno.

Mette in risalto

Sebbene "la terra delle aquile" possa essere meglio conosciuta per il suo burrascoso passato comunista (con circa 750.000 bunker di cemento ancora sparsi in giro per dimostrarlo), ha un'eredità storica e culturale ricca e diversificata. La costa frastagliata dell'Albania, con villaggi tradizionali annidati in baie isolate e spiagge dorate lambite da acque turchesi, è stata una rivelazione quando i viaggiatori hanno iniziato a scoprire.

Fatti veloci

La valuta ufficiale dell'Albania è il Lek dal 1926. La popolazione dell'Albania è di circa 3.1 milioni di persone con circa 49.5% di sesso femminile e 50.5% di sesso maschile. La lingua ufficiale dell'Albania è l'albanese, divisa in due dialetti distinti, il tosk che si parla al sud e il gheg che si parla al nord.

Buono a sapersi

Madre Teresa di Calcutta, che ora è santa secondo il Vaticano, era albanese, nata da una famiglia albanese. Gli albanesi sono una delle poche nazioni al mondo che annuiscono per dire "No" e scuotono la testa per dire "Sì"! La bevanda nazionale albanese si chiama "Rakia" che è essenzialmente un superalcolico a base di uva o altri frutti.

Eventi

Il Tirana International Film festival si svolge ogni fine novembre/inizio dicembre e presenta sia i cortometraggi dei vincitori della competizione internazionale, sia i lavori cinematografici di registi albanesi. Il giorno d'estate si celebra il 14 marzo e la leggenda dice che in quel giorno c'è sempre il sole (cosa che finora si è dimostrata vera)!

ALBANIA & MONTENEGRO 1 NOTTE / 2 GIORNI VIA BUDVA

Incontro a Tirana e trasferimento verso Budva via San Scutari. Prosegui verso la città di Scutari, un centro culturale e una delle città più antiche dell'Albania dove vedremo le rovine del castello di Rozafa, situato su una collina in alto sopra la città. Procedere verso Ulcinj. Secondo i dati storici, Ulcinj è sicuramente una delle città più antiche della costa adriatica. Si pensa che Ulcinj abbia più di 2.000 anni. In questa zona per secoli si sono scontrate le culture d'Oriente e d'Occidente, che per la ricchezza del patrimonio storico, si percepiscono ad ogni passo. Poiché le tracce dei primi insediamenti a Ulcinj appaiono anche prima del V secolo aC, si ritiene che Ulcinj sia stata fondata dagli Illiri, il popolo di origine indoeuropea. Al tempo del libero stato illirico, Ulcinj vive la sua più grande fioritura. Il nome originale di Ulcinj era Kolhinijum, e ha preso tale nome dai Kolhidiani (una tribù di origine greca) per i quali si pensa che siano i fondatori del vecchio lago di Ulcinj. Proseguire verso Budva attraverso l'isola di St. Stefan. Check-in all'Avala Hotel a Budva. Cena nel centro storico. Pernottamento all'Avala Hotel a Budva. (B, L, D)

Budva è la metropoli del turismo montenegrino grazie al gran numero di spiagge e hotel che ne fanno una meta turistica molto ambita. Il centro storico di Budva si trova su una piccola penisola e rappresenta uno scrigno del patrimonio culturale. Attraversato da strade strette e piazze sono edifici famosi, la Chiesa Sv. Trojica, che ospita la tomba dello squisito scrittore Stjepan Mitrov Ljubisa, le Chiese di Sv. Ivan, Sv. Bogorodica e Sv. Sava. Oltre alla sua bellezza naturale, ad esempio le sue isole e le sue spiagge, Budva è ricca di monumenti storici. Dopo Budva prendiamo la scala di Kotor, una strada tortuosa e mozzafiato fino alla baia di Kotor, il fiordo più profondo dell'Europa meridionale e l'unico fiordo del Mediterraneo. Lungo la strada, visiteremo le città di Risan e visiteremo il suo centro storico e Kotor's St. Triumph. Dopo la visita di Kotor rientro a Tirana.

ALBANIA, MACEDONIA E KOSOVO 1 NOTTE / 2 GIORNI VIA SKOPJE

Incontro a Tirana e trasferimento verso Ohrid via Saint Naum. Immerso in una vegetazione lussureggiante dove il fiume Crn Drim si getta nel lago, il monastero di St. Naum è un rifugio di tranquillità nell'estremo angolo sud-occidentale della Repubblica Macedone. Situato a 29 km (18 m) dalla città di Ohrid ea solo 1 km (0,6 m) dal confine albanese, il monastero porta l'esperienza macedone a un culmine drammatico. Come con la maggior parte delle chiese bizantine, St. Naum è stata scelta principalmente per la sua posizione: su un alto affioramento roccioso sul lago, sopra foreste profonde e sorgenti vivificanti del fiume Crn Drim. Il complesso monastico e la chiesa di San Naum furono costruiti originariamente a cavallo del X secolo dal monaco omonimo; I macedoni credono che tu possa ancora sentire il battito del cuore del santo premendo un orecchio sulla sua bara di pietra all'interno della chiesa. Prosegui verso Ohrid per un giro turistico di mezza giornata di Ohrid. La località turistica di Ohrid è uno dei più antichi insediamenti in Macedonia, risalente a prima del periodo slavo. Ohrid è un sito UNESCO situato nella regione di Ohrid/Prespa vicino al Parco Nazionale della Galicica. Ha una lunga e ricca storia, ma è forse meglio conosciuta per i fratelli missionari Cirillo e Metodio che arrivarono a Ohrid nell'886 d.C. e fecero di Ohrid un importante centro della cultura slava e delle attività letterarie. Ai fratelli è attribuita la creazione dell'alfabeto cirillico che li ha aiutati a diffondere la loro opera missionaria nel mondo slavo. Dopo il nostro viaggio sul lago continuiamo a visitare la città a piedi passeggiando per i pittoreschi vicoli del centro storico, scoprendo l'artigianato della ricca tradizione della filigrana d'argento, dell'intaglio del legno e delle perle di Ohrid. Visita il museo archeologico protetto e la Casa di Robevc. Visita i primi affreschi rinascimentali nella chiesa di Santa Sofia e prosegui fino alla chiesa della Madre di Dio Perivlepta con le scene apocrife in ricchi affreschi della vita della Vergine. Sosta al Teatro Classico, costruito 2000 anni fa e utilizzato ancora oggi. A Plaoshnik si visitano gli scavi del Monastero di San Pantelejmon, sede della prima Università slava in Europa fondata da San Clemente. Pranzo a base di trote di Ohrid preparate fresche dal lago. Pranzo a Ohrid e proseguimento verso Skopje. Check-in presso l'Holiday Inn Hotel a Skopje. Tour notturno di Skopje. Pernottamento all'Holiday Inn Hotel. (B, L, D)

Colazione americana a buffet presso l'Holiday Inn Hotel di Skopje. Partenza verso Prizren via Pristina. Inizia il giro turistico di Pristina. Pristina è la capitale e la città più grande del Kosovo. La popolazione di Pristina è 198.000. La città ha una maggioranza di popolazione albanese, insieme ad altre comunità più piccole tra cui bosniaci, romani e altri. È il centro amministrativo, educativo e culturale del Kosovo. A Pristina visitiamo il Boulevard Madre Teresa, la statua di Scanderbeg, il Museo Etnografico. Dopo la visita a Pristina proseguire verso Prizren. A Prizren visiteremo: il Ponte Ottomano, la Moschea Sinan, il Gazi Mehmet Pasha Hamam, la Casa della Lega Albanese ecc.

Tempo libero a Prizren per il pranzo. Dopo Prizren partirete verso Tirana tramite la nuova autostrada. Arrivo a Tirana.

PHOENIX TOURS: ALBANIA, MACEDONIA, BULGARIA, ROMANIA E SERBIA 10 NOTTI / 11 GIORNI DA TIRANA A BELGRADO

Arrivo all'aeroporto internazionale Madre Teresa di Tirana e trasferimento verso Kruja, patria dell'eroe nazionale albanese, Scanderbeg, che nel XV secolo difese con successo la sua patria contro i turchi. Le visite includeranno il Vecchio Castello, il Museo Scanderbeg, il Museo Etnografico e lo shopping nel bazar in stile turco.
Pranzo a Kruja in un ristorante tradizionale all'interno del castello. Dopo Kruja proseguire verso Tirana. La tua guida ti mostrerà le numerose attrazioni di Piazza Skanderbeg le cui influenze architettoniche spaziano dal turco ottomano all'italiano fascista al comunista cinese. Visita la Moschea di Et'hem Bey; la Torre dell'Orologio; la statua di GK Skanderbeg (eroe nazionale albanese), il Palazzo della Cultura, la Galleria Nazionale e il Museo di Storia Nazionale, con il suo caratteristico mosaico. Check-in in hotel a Tirana. Cena e pernottamento in hotel a Tirana (B, L, D)

Dopo colazione partenza per Ohrid via Elbasan. Arrivo a Saint Naum e pranzo in un ristorante locale in riva al lago. Dopo pranzo visita al monastero di St. Naum, vicino al confine albanese. Fai un giro in barca a remi attraverso le sorgenti minerali naturali e fotografa i pavoni che vagano per i giardini. Quindi prenderemo il furgone lungo la tortuosa strada lungo il lago nell'antica città di Ohrid, presumibilmente sede di 365 chiese! (Se il tempo e le altre condizioni lo permetteranno, sostituiremo il furgone con un bel giro in barca lungo la riva del lago). Fai un giro della città, visita la fortezza di Samuele risalente all'XI secolo e altre importanti chiese antiche e scuole di Ohrid. I monaci bizantini ortodossi portarono il cristianesimo a Ohrid nel X secolo dalla Grecia attraverso lo sforzo di San Cirillo e Metodio che qui crearono l'alfabeto cirillico. Pomeriggio di svago e shopping. Cena e pernottamento a Ohrid. (B, L, D)

Dopo colazione partenza per Skopje. Arrivo a Skopje e breve presentazione della capitale del paese. Visita organizzata della casa di Madre Teresa, della vecchia stazione ferroviaria e del ponte di pietra. Dopo la visita di Skopje check-in in hotel. Cena in un ristorante vicino con spettacolo folcloristico. Pernottamento a Skopje.

Partenza la mattina presto da Skopje verso la Bulgaria. Arrivo a Rila e pranzo al monastero di Rila. Dopo pranzo visita del Monastero di Rila, sito UNESCO, il monastero più importante della Bulgaria. Guidare verso Sofia. Arrivo a Sofia e sistemazione in hotel in città. Pernottamento in hotel a Sofia. (B, L, D)

 

Al mattino inizia il giro turistico di Sofia, inclusa una visita al Museo di Storia Nazionale, dove sono esposti i tesori d'oro e d'argento della Tracia. Inoltre, visita la Cattedrale Alexander Nevski e la Cripta Balance della giornata a tuo piacimento. Dopo la visita di Sofia partenza verso Veliko Turnovo. Arrivo a Veliko Turnovo e, se il tempo lo consente, giro a piedi della città.

Veliko Turnovo fu la capitale del Secondo Stato della Bulgaria dal XII al XIV secolo. La città vecchia ha una posizione pittoresca sulle rive del tortuoso fiume Yantra. Visita la collina di Tsarevetz dove troverai le reliquie della possente fortezza dei monarchi bulgari. Dopo il giro turistico della città, procedi al check-in in hotel. Cena e pernottamento in hotel a Veliko Turnovo. (B, L, D)

Conosci la capitale rumena, un tempo soprannominata "Piccola Parigi". Durante il tour visiterai il Palazzo del Parlamento, il secondo edificio più grande al mondo dopo il Pentagono, e il Tesoro Nazionale. Ascolta come il popolo rumeno è quasi riuscito a rovesciare l'ultimo dittatore comunista nell'Europa orientale nella Piazza della Rivoluzione. Il tuo tour ti porterà anche all'Ateneo Romeno, al Teatro dell'Opera, al Club Militare Nazionale, all'Accademia Militare, all'Arco di Trionfo e al Museo del Villaggio. Cena di arrivederci con spettacolo folcloristico. (B, D)

Dopo la colazione, partenza verso Peles. Arrivo e visita al Castello di Peles. Situato sulle colline sopra Sinaia, questo palazzo di 160 stanze, costruito in stile rinascimentale tedesco, fu completato nel 1914 per il primo re Hohenzollern di Romania, Carol I. Fortunatamente, come vedrai, è uno dei palazzi reali meglio conservati palazzi in Europa.

Prosegui verso Bran. Visita il castello di Bran reso famoso dal romanzo di Bram Stoker come residenza del conte vampiro Dracula. Prosegui per Brasov. Dopo l'arrivo sistemazione in hotel e cena (B, L, D)

Dopo la colazione, tour a piedi di Brasov inclusa la visita della prima scuola rumena con un'impressionante collezione di libri rari e la chiesa nera situata nel centro della città. Dopo la visita di Brasov si prosegue verso la città museo di Sibiu. Durante il tour di Sibiu vedrai la Piazza Huet, la Piazza Grande, la Cattedrale Evangelica, il Ponte dei Bugiardi e altri. Proseguire verso Timisoara. Sulla strada per Timisoara visiteremo la fortezza di Huendoara che divenne il castello del re più eminente dell'era medievale, Matia Corvin. Il monumento ha un fascino particolare per i suoi diversi stili costruttivi, per la presenza di innovazioni militari e civili, nonché per l'irruente vita di corte che lo ha animato per 400 anni. Arrivo a Timisoara e sistemazione con cena. (B, L, D)

Dopo la colazione visita di Timisoara, la città dove sono iniziate le rivoluzioni rumene nel 1989. Arrivo a Timisoara e vista delle rovine della fortezza di Timisoara, del castello di Huniady, della ruota di Pasha, delle aree residenziali in tessuto e dell'area commerciale di Corso.

Proseguire verso Belgrado e l'alloggio. Cena e pernottamento a Belgrado. (B, L, D)

Il tuo giro turistico mattutino include le principali attrazioni della città, inclusa una visita all'imponente fortezza di Kalemegdan, situata in posizione spettacolare sopra la confluenza dei fiumi Sava e Danubio.

Continua il tour e ammira Piazza della Repubblica e Via Knez Mihajlova, il Tempio di San Sava (la più grande chiesa ortodossa della città) e il Memoriale di Tito. Pomeriggio facoltativo per lo shopping o giro in barca sul Danubio. (B, L, D)

Hai perso la password?

Fondata nel gennaio 2005 a Tirana, Albania, con il nome di Albania Experience, successivamente cambiato in Landways International, questa società è oggi uno degli operatori di terra più dinamici nei Balcani e nell'Europa sudorientale.

Indirizzo

Via "Themistokli Germenji", vicino all'area TVSH, shk. 1; k.1, Tirana

Telefono

E-mail